EMERGENZA ABITATIVA, BASTA SCONTRI REGIONE-COMUNE SU PELLE INQUILINI

neveneve“Ancora scontri e problemi nel delicato settore delle politiche abitative del territorio capitolino. Apprendiamo che la Regione Lazio avrebbe intenzione di togliere al Comune di Roma i 40 milioni di euro messi a disposizione per tamponare l’emergenza abitativa nella Capitale d’Italia. Veramente un paradosso: tutto questo dimostra, da una parte, l’ingiustificabile inerzia dell’amministrazione Raggi, incapace di utilizzare risorse già stanziate, e dall’altra il cinismo del governo Zingaretti, che anziché sedersi intorno a un tavolo, preferisce creare inutili quanto dannose diatribe politiche sulla pelle degli inquilini delle case popolari. Case che continuano a vertere in uno stato di preoccupante degrado, come dimostrato dal nostro recente sopraluogo nelle palazzine di Ponte di Nona, dove a dominare sono infiltrazioni d’acqua e problemi strutturali. Alla luce di tutto questo, invitiamo Raggi e Zingaretti a un incontro istituzionale al fine di calmare gli animi e lavorare insieme per risolvere il dramma dell’emergenza abitativa a Roma”. Così, in una nota, il dirigente regionale Lazio Sud Protagonista, Simone Carabella, e il portavoce politico di Sud Protagonista, Michel Emi Maritato.

Comments are closed.

See also:


Hit Counter provided by iphone 5