Pigneto nella morsa dello spaccio e dell’alcol. “Arrivano le ronde”

Il Pigneto è uno dei luoghi simbolo della movida romana. Uno sviluppo partito una decina di anni fa e che riversa oggi lungo le strade del quartiere, localizzato in V Municipio, migliaia di giovani. In parallelo nella zona si è sviluppato un preoccupante giro di illegalità che ha sensibilmente minato la percezione di sicurezza delle famiglie: “Spaccio, droga e alcol. Queste le tre parole per descrivere come è cambiato il nostro quartiere – racconta l’esponente del comitato cittadino Assotutela V Municipio, Consuelo Sciarrone -. Un escalation di illegalità che deve finire”. Come? “Parallelamente a una opera di sensibilizzazione dei cittadini – continua la 35enne residente del Pigneto – siamo passati all’azione: ronde mattutine per controllare il quartiere, gruppi di gente per bene, che non usano violenza, per controllare e monitorare la sicurezza e la legalità della zona”. Perché, secondo la Sciarrone, laddove non arrivano le istituzioni, deve scendere in campo la collettività. A proposito, cosa si sente di dire il comitato Assotutela alla sindaca Raggi? “Che deve dimettersi, per il nostro quartiere sta facendo meno di zero”, chiosa secca la Sciarrone.

pigneto

Comments are closed.

See also:


Hit Counter provided by iphone 5