Rifiuti: emergenza al Prenestino e nessun piano “Raggi”

Nessuna risposta concreta dal Campidoglio nei quartieri romani. Manca un piano generale.

“Raccolta rifiuti: è flop anche con la nuova gestione dell’assessorato. Da un nostro monitoraggio nei quartieri periferici, e dalle segnalazioni ricevute dai cittadini, possiamo a ragione sostenere che continua il grande fallimento della differenziata e del traguardo vicino ai rifiuti zero, tanto decantato dai grillini”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che afferma: “In questi giorni vari sopralluoghi al quartiere Prenestino ci hanno lasciato sconcertati. Nelle strade tra via di Grottaminarda e dintorni, abbiamo rilevato l’abbandono totale da parte di Ama.Cosa sta succedendo? Perché nessuno si muove? I cassonetti sono stracolmi e maleodoranti, così dicasi per i marciapiedi ormai invasi da ogni tipo di materiale. Finora si è andati avanti con approssimazione – insiste Maritato – ma l’impellente problema dei rifiuti ha bisogno di soluzioni razionali, condivise e praticabili. Sono anni che si va avanti a colpi di provvedimenti emergenziali, è il momento di dire basta. Non vorremmo che si arrivi, almeno nell’immaginario collettivo, a rimpiangere la triste era dei monopolisti e delle grandi discariche, che nulla hanno portato alla nostra città se non un lungo periodo di connivenze e presunta corruzione”, chiosa Maritato.

rifiuti

 

Ufficio stampa AssoTutela

Comments are closed.

See also:


Hit Counter provided by iphone 5