Carta del Candidato trasparente

copertina-Carta-del-candidato-trasparenteIo sottoscritto Michel Emi Maritato
Candidato per la lista AssoTutela
Al Comune di Roma
Sito Web www.michelemimaritato.it
Pagina Facebook https://www.facebook.com/michelemi.maritato/?fref=ts
Sottoscrivo al Carta del Candidato trasparente impegnandomi alla pubblicazione on line su
SITO/BLOG: http://www.michelemimaritato.it/
PAGINA FACEBOOK https://www.facebook.com/michelemi.maritato/?fref=ts Continue reading →

MICHEL EMI MARITATO SINDACO: PROGRAMMA POLITICO PER LA CITTA’ METROPOLITANA – ROMA CAPITALE-

12661748_1762836093950468_5362559156906881442_n
Fermo restando gli sforzi profusi a livello nazionale ed europeo per attenuare le conseguenze della crisi, continuano ad essere evidenti le ingiustizie ed i privilegi che danneggiano il Paese e fanno soffrire le persone, soprattutto i più deboli, i senza voce, senza parlare dei suicidi dei quali nessuno più parla. Continue reading →

COMUNE, MARITATO: “ALBERO SPELACCHIO E’ TRASPARENZA ZERO M5S”

spelacchio“In questi giorni “Spelacchio” svetta – si fa per dire – su Piazza Venezia in tutta la sua tristezza. Per quei pochi che non lo sapessero, stiamo parlando del mesto albero di Natale, voluto da Virginia Raggi con una procedura assai discutibile e arrivato dal Trentino per la modica cifra – anche qui, si fa per dire – di quasi cinquantamila euro. Spelacchio, giunto dopo un affidamento diretto da parte del Comune di Roma, è la dimostrazione della palese inefficienza dell’amministrazione grillina, della trasparenza zero del Movimento 5 Stelle. Non è un caso, infatti, che le gare pubbliche, tra quelle andate deserte e quelle incompiute, stiano portando a picco la Capitale d’Italia. Tuttavia, i grillini non lesinano consulenze esterne per milioni di euro e affidamenti diretti, tipo la determina sull’albero di Natale di Piazza Venezia. Veramente i campioni del falso moralismo gli M5S”. Così, in una nota, l’esponente FI, Michel Emi Maritato.

MARITATO: “TRISTI PER SCOMPARSA DI LANDO FIORINI. VICINI ALLA FAMIGLIA”

FIORINI“Nelle scorse ore ci ha lasciato uno dei più autorevoli protagonisti del mondo del teatro e della musica: il grande Lando Fiorini. L’attore e cantante, originario di Trastevere, è morto a 79 anni dopo una lunga malattia. Si tratta di una immensa perdita per la nostra comunità. Lando Fiorini, infatti, era una icona, uno straordinario artista e una persona splendida. Esprimiamo, dunque, la nostra vicinanza e il nostro cordoglio alla famiglia di Lando Fiorini”. Così, in una nota, il patron del San Remo Festival Cafè, Michel Emi Maritato.

SUCCESSO PER IL “SAN REMO FESTIVAL CAFÈ”: PIROZZI, CUCUZZA, MAGALLI, MINGHI, RADIO GLOBO E TANTI ALTRI AL TEATRO GHIONE

Una serata da incorniciare, dedicata alla musica, al sociale, alla solidarietà e al Natale. Con tanti ospiti autorevoli del mondo dello spettacolo, del red carpet, delle istituzioni e della cultura. E una location affascinante, piena di affetto e amore. Si è rivelato a tutti gli effetti un successo la manifestazione canora “San Remo Festival Cafè”, che ieri 6 dicembre ha fatto tappa al teatro Ghione di sanremo2Roma, organizzata da Assotutela in collaborazione con la SanBiagio produzioni. Una serata speciale per dare una possibilità ai giovani talenti della musica di potersi esprimere e di emergere in maniera chiara, seguendo un percorso lineare e senza  influenze esterne. E, non è un caso, che a conquistare il primo posto della critica sia stata la brava Sara Scognamiglio, mentre il secondo classificato “Premio della Critica” è andato a Valentino Bianconi: a guidare la giuria il grande Amedeo Minghi. Ma il San Remo Festival Cafè non è stato solo musica. Momento importante della serata, infatti, anche i riconoscimenti per le eccellenze del territorio: personaggi che nel 2017 hanno operato in maniera pulita, trasparente, a tutela dei più deboli e a favore del bene comune. I ragazzi del Morning Show di Radio Globo, Federica Lenzini , Mauro Valentini , Claudio Alicandri, Giancarlo Magalli, Gianfranco Rotondi, Pietro Orlandi, Pino Natale, Carlo Taormina, Marisa Cervia,  Luana Zaratti, Sara Vargetto, Azzurra Perugini, Michele Cucuzza, Domenico Alessio, Adriano Palozzi, Emilio Orlando, Carmelo Perugia, Gabriele Guidi, Fabrizio Mastrorosato (trasmissione Istituzioni e cittadini), Giuseppe Sartirana.

Veramente tanti gli ospiti di grido, premiati dall’attrice e madrina della serata, Elena Starace, e dal presidente di Assotutela, Michel Maritato. Standing ovation, in particolare, per il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, “che ha raccontato i giorni difficili del terremoto e ha testimoniato il coraggio di un popolo, voglioso di risorgere e ripartire. Un momento di grande emozione”, ha sottolineato il presidente Maritato. Insomma, un  grande successo di partecipazione per il San Remo Festival Cafè, per il quale non poteva non esserci una giuria, dei presentatori e degli ospiti d’eccezione: il Maestro Minghi, infatti, è stato coadiuvato da Paolo Audino, Stefano Borgia, Fabio Martini, Annibale Grasso, Massimo M Di Muro, e Gianni Testa, mentre gli egregi conduttori della serata sono stati Fabio Camillacci, Tilly Fede e il maestro David Pironaci. A salire sul palco anche celebri professionisti come Roxy (da Made in Sud), Akira Manera, Alamo, e Carol Maritato, voce ufficiale dell’edizione di San Remo Festival Cafè. Il concorso ha visto il patrocinio del Consiglio regionale del Lazio, Radio RTR, Look, giornale Vento Nuovo, Radio Sanremo Web, Imag&vents, Il Tabloid,  Radio Tutela, CMD Srl E #Differevent, e Why not. Appuntamento al prossimo anno.

“NATALE E’… SAN REMO FESTIVAL CAFE’”: GIORNATA ECCEZIONALE CON AMEDEO MINGHI IN GIURIA, TANTI OSPITI E PREMI ECCELLENZA AL TEATRO GHIONE

ssGiornata eccezionale per l’importante premio San Remo Festival Cafè, il 6 dicembre al Teatro Ghione a partire dalla matinèe delle ore 10.00, che culminerà con la serata d’onore, dalle ore 20.30, con tappa di selezione presieduta dal grande Amedeo Minghi, e con le attribuzioni dei premi eccellenza. Una serata unica ispirata al Natale e dedicata a combattere la violenza sulle donne. Ma andiamo nel dettaglio di una giornata in cui il San Remo Festival Cafè “invade” il Teatro Ghione sin dalle  10.00 con una tappa di selezione dei talenti canori in “matinèe” per giovani artisti provenienti da varie regioni d’Italia ed i cui vincitori avranno la possibilità di esibirsi nella serale dinanzi al grande Maestro Minghi. Gli stessi partecipanti, insieme con altri concorrenti delle precedenti tappe ed ad allievi esterni che hanno già prenotato, potranno usufruire di uno stage del settore Academy dello staff di San Remo Festival Cafè che illustrerà importanti accorgimenti per una buona presentazione canora e d’immagine. Ma il cuore (in tutti i sensi) della giornata sarà la serata dedicata al problema della violenza sulle donne (tema fortemente voluto dall’associazione Assotutela sponsor di tutta la manifestazione) ed al “Premio Eccellenze”  dedicato ad alcuni personaggi di spicco, oltre che, ovviamente, alla selezione canora. Per una tappa così particolare non poteva non esserci una giuria, dei presentatori e degli ospiti d’eccezione: presiede la giuria il Maestro Amedeo Minghi coadiuvato da Paolo Audino, Stefano Borgia, Fabio Martini, Annibale Grasso e Gianni Testa, i conduttori della serata saranno l’attrice di “Gomorra” Elena Starace, Fabio Camillacci,  Tilly Fede ed il maestro David Pironaci mentre gli ospiti d’eccezione sono Roxy (da Made in Sud),  La Griffe, Akira Manera, Alamo, Beata Beatz e Carol Maritato (voce ufficiale dell’edizione di San Remo Festival Cafè). Il concorso che ha già interessato diverse regioni d’Italia, è organizzato dall’associazione Assotutela in collaborazione con la SanBiagio produzioni, e nasce con l’intenzione di dare una possibilità ai giovani talenti di potersi esprimere e di emergere in maniera chiara e pulita, seguendo un percorso lineare e senza  influenze esterne. La kermesse vede il patrocinio di Radio RTR, Look, giornale Vento Nuovo, Radio Sanremo Web, Imag&vents, Il Tabloid,  Radio Tutela, CMD Srl E #Differevent. Tante le collaborazioni già nate con altri importanti concorsi nazionali e tanti i premi collaterali (ed a volte a sorpresa) che vengono assegnati durante le tappe. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età e di stili musicali. Per info ed iscrizioni sul premio e sugli stage potete consultare il sito http://www.sanremofestivalcafe.it/ e  la pagina facebook https://www.facebook.com  . Il costo del biglietto della serata, di E. 15 al botteghino o in prevendita su Ticket-one,   saranno devoluti a Sara Vargetto ed Azzurra Perugini. 066372294

BANCHE E CREDITI DETERIORATI, ASSOTUTELA E MARITATO AL FIANCO DEL CITTADINO

Michel Emi Maritato-2La Banca Centrale europea si appresta a richiedere agli istituti di credito un innalzamento nella copertura dei nuovi flussi di crediti deteriorati (i cosiddetti Npl). La bozza è ora soggetta a una pubblica consultazione, che si concluderà l’ 8 dicembre. La sostanza della proposta prevede che gli accantonamenti sui nuovi flussi di Npl tengano conto dell’arco temporale in cui i crediti rimangono classificati come deteriorati e la valutazione della garanzie. Le banche, quindi, devono assicurare la piena copertura, dopo due anni, della parte di Npl rappresentata da crediti sprovvisti di garanzie (unsecured) e la piena copertura, dopo sette anni, dei crediti deteriorati assistiti da garanzie (secured). Gli istituti di credito saranno chiamati a motivare alla vigilanza eventuali deviazioni dalle linee guida fissate per la copertura degli Npl. Questa misura che scatterà dal prossimo primo gennaio non tocca lo stock in essere di Npl che sfiora, nell’area euro, la cifra monstre di mille miliardi secondo gli ultimi dati diffusi dall’Eba. Tuttavia la Bce a breve termine potrebbe adottare altri provvedimenti per incidere sui crediti deteriorati che pesano sui bilanci delle banche. Il documento diffuso dalla Bce rafforza le linee guida della banca centrale europea del marzo scorso sui non performing loan dove erano chiariti i criteri di classificazione e gestione dei crediti deteriorati. Il tema dei crediti deteriorati è sempre molto attuale, per questa ragione il Maritato Centro Studi, costola dell’associazione Assotutela, seguirà con assoluta attenzione questa vicenda, a tutela dei correntisti e contro ogni eventuale azione illegale degli istituti bancari. Diciamo no a qualsiasi forma di usura bancaria e anatocismo.

 

COMUNE, ASSOTUTELA: “RENDERE PUBBLICI REGISTRI BENI IMMOBILI LOCATI”

Michel Emi Maritato-2“Come associazione che tutela i diritti dei consumatori, siamo qui a chiedere alla sindaca di Roma Virginia Raggi che il Campidoglio proceda con la pubblicazione del registro dei beni immobili locati di proprietà del Comune di Roma. Cosa che allo stato attuale ancora non sembra avvenuta. La concretizzazione di tale procedura si configurerebbe come un grande atto di trasparenza amministrativa a favore del cittadini, che sarebbero finalmente in grado di consultare tutti gli atti, i contratti e informazioni riguardanti vicende, anche giudiziali, aventi ad oggetto beni immobili locati del Comune di Roma”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

RIFIUTI, MARITATO(FI): “ROMA NEL DEGRADO E M5S ANCORA CON AGENDA DEI SOGNI”

CAMPIDOGLIO“Mentre nella Capitale d’Italia la raccolta rifiuti continua ad essere gestita in maniera precaria e insufficiente, alcuni esponenti comunali del Movimento 5 Stelle non trovano meglio da fare che andare “in perlustrazione” in Portogallo, precisamente in un impianto di compostaggio aerobico che i grillini definiscono un eccellenza nel settore. Reputiamo questa “gitarella istituzionale” un fumo negli occhi per i cittadini romani, che sono costretti a convivere con i sistematici annunci-fuffa di Raggi e compagni. Basta con l’agenda dei sogni, basta con gli spot elettorali, Roma deve essere governata con concretezza e competenza: due qualità lontane anni luce dall’amministrazione M5S”. Così, in una nota, l’esponente di Forza Italia, Michel Maritat

SCUOLE, MARITATO: “CENTRI DI FORMAZIONE E SCUOLE ARTI E MESTIERI DA VALORIZZARE”

CAMPIDOGLIO“Negli scorsi giorni abbiamo assistito alle proteste di studenti e professori delle scuole D’Arte e Mestieri contro il rischio di chiusura dei corsi. Una vicenda su cui il Campidoglio ha cercato di rassicurare gli animi annunciando un accordo con la Città Metropolitana che permetterebbe il regolare svolgimento delle lezioni e, più in generale, il rilancio e lo sviluppo delle attività di formazione professionale. Ma al di là delle volontà politiche e delle dichiarazioni di intenti, auspichiamo che sindaca Raggi e compagni passino presto dalle parole ai fatti. I Centri di Formazione professionale e le scuole di Arti e e Mestieri da anni, infatti, vertono in una situazione insostenibile caratterizzata da lavoro precario. Ma sono enti decisivi, risorse fondamentali per l’inserimento al lavoro di persone fragili e per il tessuto produttivo del nostro territorio. Servono provvedimenti chiari e incentivanti, che assicurino una formazione quanto più ampia possibile, nonché personale docente e amministrativo stabile con contratti legali e dignitosi. I grillini dunque escano dall’immobilismo istituzionale e dall’inadeguatezza amministrativa e mettano in campo atti a tutela della formazione professionale capitolina”. Così, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Maritato.

SANDRI, ASSOTUTELA: “SPACCAROTELLA IN SEMILIBERTA’, LA GIUSTIZIA DOVE STA?

sandri“A quasi un decennio da quell’11 novembre del 2007, quando nell’area di servizio di Badia al Pino ovest Gabriele Sandri morì, il poliziotto Luigi Spaccarotella torna in stato di semilibertà. Riconosciuto colpevole di omicidio volontario e condannato a nove anni e otto mesi di reclusione con le attenuanti, il poliziotto ha ottenuto il permesso da qualche mese, dopo aver scontato metà della pena, e secondo le autorità competenti può quindi uscire durante il giorno dal carcere militare. Si tratta di un  brutto giorno per la giustizia italiana: Spaccarotella non ha mai cercato il perdono della famiglia Sandri, e ora lo Stato regala la semilibertà all’assassino di Gabbo. Per noi questo è una vera e propria beffa. Inoltre, sugli organi stampa, non abbiamo letto nessuna indignazione da parte dei benpensanti dell’informazione. Una vergogna. Assotutela, dunque, rivolge piena solidarietà alla famiglia Sandri”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

ARDEA, ASSOTUTELA: “SOLIDARIETA’ ALL’AMICO CARABELLA”

ardea carabella“A titolo personale e a nome dell’associazione Assotutela voglio rivolgere la mia più sentita vicinanza e la mia profonda solidarietà all’amico Simone Carabella, vittima di un incidente stradale la scorsa notte. Un incidente ambiguo, misterioso che ci auguriamo venga chiarito presto nella dinamica da parte delle autorità di pubblica sicurezza. La macchina in cui viaggiava Carabella sarebbe stata speronata da un’altra autovettura che, procedendo a fari spenti, avrebbe prima urtato l’auto di Carabella e poi sarebbe fuggita. Siamo molto preoccupati per quanto accaduto e speriamo non si tratti di un fatto premeditato. Sono altresì convinto che Carabella, persona forte e decisa,  non si farà intimidire da tutto questo”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Maritato.

 

REGIONALI SICILIA, MARITATO: “VITTORIA MUSUMECI GRANDE RISULTATO”

musumeci“Voglio rivolgere i miei complimenti al candidato presidente Musumeci, la cui vittoria è, più in generale, quella di un centrodestra unito, forte e stabile. Un centrodestra in cui Forza Italia sta avendo un ruolo di grande protagonista. Sono molto soddisfatto delle risultato politico uscito fuori dalle urne e auguro un buon lavoro al neo presidente della Regione Sicilia e alla sua futura squadra di governo”. Così, in una nota, l’esponente FI, Michel Emi Maritato.

MARITATO(FI): “GRILLINO DI MAIO SCAPPA COME RENZI”

renzi-di-maio“Chi va con lo zoppo impara a zoppicare. A forza di voler prendere il ruolo di premier che aveva Renzi fino a qualche mese fa, il grillino Di Maio fa come il celebre esponente del Partito Democratico: scappa dal confronto e monta una serie di bugie mediatiche per giustificarne la fuga. Il Movimento Cinque Stelle è ormai alla frutta”. Così, in una nota, l’esponente di Forza Italia, Michel Emi Maritato.

CICCIANO, CARMELO PERUGIA PRESENTA IL LIBRO “TERRA FELIX”

Michel-Maritato-1Il prossimo lunedì 13 novembre, dalle ore 10,15 alle ore 12,15, presso il Liceo Scientifico E. Medi, sito nel Comune di Cicciano (in provincia di Napoli) si svolgerà l’attesa e importante presentazione del libro “Terra felix” dell’autore e poeta Carmelo Perugia. All’iniziativa saranno presenti il dirigente professor Pasquale Amato, il referente professor Salvatore Alaia, il sociologo dottor Camillo Capuano e la criminologa dottoressa Mariarosaria Alfieri. Alla presentazione parteciperà anche il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato, che da anni si batte contro ogni forma di abuso psicologico e di manipolazione delle menti.


Hit Counter provided by iphone 5